InstaVangelo del 18/6/2022

Mt 6,24-34

Gesù disse ai suoi discepoli:
Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza.
Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito?
*

Dio e la ricchezza. 

Difficile ammetterlo ma è così: tutti abbiamo il cuore diviso tra due realtà. 

Oggi, nella mentalità economica nella quale per giunta siamo calati, Dio non porta denaro, quindi meglio mercificare e monetizzare tutto.

Quante volte ci serviamo di Dio per avere un ritorno (morale, economico, sociale…), quante volte preferiamo sfruttare i beni materiali (come il corpo, le cose che la natura ci offre) per fini meramente economici perché crediamo possano arricchirci, facendoci detenere un potere. Il delirio del potere esclude così Dio credendo di poterci sostituire a Lui.

Alla fine, anzichè riconoscerci destinatari di un dono libero e gratuito, ci facciamo schiavi e diventiamo macchine che devono solo produrre un profitto: che sia morale, che sia sociale o che sia economico, ma sempre schiavi.

  • di cosa sei schiavo/a?

Ascolta il commento qui sotto

Unisciti al canale Telegram @annunciatedaitetti oppure clicca 👉🏼 QUI

Visita anche il canale 👉🏼 YOUTUBE , seguici su Instagram e ascolta la 👉🏼 Web radio di RaDioON, la radio dallo spirito divino (www.rdon.it), vedi il palinsesto.

Ecco 👉🏼 TUTTI I LINK!